A.L.I.Ce. al “Calvino” di Città della Pieve e non solo


Ormai da anni gli studenti delle classi Seconde dell’Istituto di Istruzione Superiore “Italo Calvino” di Città della Pieve incontrano il dott. Adriano Cipriani, volontario della locale A.L.I.Ce., sui corretti stili di vita, ma non solo; gli studenti infatti, autorizzati dalle famiglie, vengono sottoposti a screening cardiologico, con
elettrocardiogramma, misurazione pressione con rilevazione di fibrillazione atriale e visita da parte del cardiologo. Generalmente un incontro al mese per un sempre crescente numero di studenti. Sono stati monitorati, nel corso degli anni, una quantità elevata di giovani. L’operazione è possibile grazie alla disponibilità di volontari A.L.I.Ce., professionisti e non, che affiancano il dottor Cipriani.

Iniziativa apprezzata dagli studenti che riconoscono nel dottore un “amico” di cui fidarsi.

L’attività è in programma anche per il prossimo anno scolastico.

Sempre nel settore prevenzione cardiologica proseguono le visite pomeridiane, sempre gratuite, a cadenza mensile, presso la sede dell’Associazione.

La collaborazione attiva pure con la USL1 si è concretizzata, ancora una volta, con la donazione di un holter cardiologico all’ambulatorio di cardiologia della Casa della Salute di Città delle Pieve, per abbattere i tempi di attesa e per evitare spostamenti in sedi anche lontane e quindi disagevoli per gli utenti; dono reso possibile dalla compartecipazione dell’AVIS locale.

Comments are closed.