Finalità

ARTICOLO 7. SCOPI (STATUTO)
Fine istituzionale dell’ organismo è lo svolgimento di attività di volontariato, prestata dagli associati in modo personale, spontaneo e gratuito e senza fini di lucro, anche indiretto, a beneficio delle persone colpite da ictus cerebrale.
A tale scopo, l’Associazione si propone altresì di:
1) promuovere e organizzare, mediante incontri, dibattiti, iniziative scientifiche, congressi e corsi di formazione sanitaria, un collegamento tra operatori professionali interessati e pazienti o familiari, allo scopo principale di prevenire o di limitare i danni e le sofferenze causate dall’ictus cerebrale;
2) favorire le iniziative culturali che abbiano come finalità la diffusione delle informazioni atte a migliorare la prevenzione, l’assistenza e la cura dell’ ictus cerebrale;
3) stimolare la ricerca scientifica sulle cause e la cura dell’ictus cerebrale.
4) privilegiare la collaborazione con altre associazioni regionali che abbiano adottato il presente articolo nel loro statuto;
5) fondare una rivista per la divulgazione delle informazioni, dei consigli e delle novità terapeutiche in tema di malattie cerebrovascolari;
6) a tali fini l’Associazione si propone la relazione con l’ Istituzione.
Per l’attuazione dei propri scopi, l’Associazione può intraprendere attività commerciali e produttive marginali, ai sensi dell’articolo 5, primo comma, lettera g, legge 11 agosto numero 266 e nel rispetto del D.M. 25 maggio 1995.